Indice del forum

BRASILE 2014
Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic


PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

la realtà sugli indio nello stato di bahia brasile
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> INVESTIMENTI IMMOBILIARI IN BRASILE
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
zingara

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 45
Registrato: 23/02/11 06:35
Messaggi: 2
zingara is offline 

Località: como





italy
MessaggioInviato: 23 Feb 2011 07:04:48    Oggetto:  la realtà sugli indio nello stato di bahia brasile
Descrizione:
Rispondi citando

buonasera sono zingara come consigliato da albatros eccomi qui,sul nuovo forum del italia brasile,ho ricevuto delle risposte via mail,ma purtroppo attraverso file che non ho potuto aprire.Vorrei avere da parte vostra (sempre se ne avete voglia)risposte sincere,su quanto chiederò,anche perchè non si tratta di un viaggetto per vacanza ma di un vero e proprio trasferimento mio e di tutta la mia famiglia formata ovviamente da me mio marito e i nostri due bimbi,per acquistare in canudos un terreno di 680 ettari con fazenda da un italiano.L'affare ci sta tutto e ci sta bene anche il prezzo o quasi,e si vede la bellezza del nostro sogno che si realizza,ma come ogni ignorante in materia che si rispetti si danno ascolto a voci,dicerie,internet,e riviste come quella di oggi,su voiagere dove dicevano che gli indios non si arrenderanno mai (con le buone o con le cattive) per riavere le loro terre,cartelli scritti a mano sulla via per ilheus,questi cartelli parlavano di riappropriarsi delle loro terre esattamente 48000 ettari.Sono un bel pò di terra e chi mi dice che non ci sia anche quela che vorrei comprare?quanto di queste storie è vero,quanta terra spetta realmente agli indios e come si può saper se esistono delle zone realmente vendibili,e non ritrovarmi dopo aver sborsato fior di centinaia di migliaia di euro,con il ....... per terra e senza soldi casa terra e lavoro,vorremmo solo fare il lavoro che ci piace non vogliamo diventare ricchi nè sfruttare nessuno,vogliamo penso come ognuno di voi essere felici e appagati in una piccola parte di paradiso,senza più frenesie,per ora la cosa più importante è la sicurezza di un paese come canudos,se risulterà sicuro quanto il mio piccolo paesino di montagna sul lago di como allora tra 15 giorni i miei cari saranno là per toccare con mano,ma se non ho nemmeno la sicurezza di questo allora dovrò purtroppo rinuciare al nostro sogno!spero mi rispondiate in molti e positivamente a presto zingara.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: 23 Feb 2011 07:04:48    Oggetto: Adv






Torna in cima
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 23 Feb 2011 10:07:15    Oggetto:  Re: la realtà sugli indio nello stato di bahia brasile
Descrizione:
Rispondi citando

zingara ha scritto:
buonasera sono zingara come consigliato da albatros eccomi qui,sul nuovo forum del italia brasile,ho ricevuto delle risposte via mail,ma purtroppo attraverso file che non ho potuto aprire.Vorrei avere da parte vostra (sempre se ne avete voglia)risposte sincere,su quanto chiederò,anche perchè non si tratta di un viaggetto per vacanza ma di un vero e proprio trasferimento mio e di tutta la mia famiglia formata ovviamente da me mio marito e i nostri due bimbi,per acquistare in canudos un terreno di 680 ettari con fazenda da un italiano.L'affare ci sta tutto e ci sta bene anche il prezzo o quasi,e si vede la bellezza del nostro sogno che si realizza,ma come ogni ignorante in materia che si rispetti si danno ascolto a voci,dicerie,internet,e riviste come quella di oggi,su voiagere dove dicevano che gli indios non si arrenderanno mai (con le buone o con le cattive) per riavere le loro terre,cartelli scritti a mano sulla via per ilheus,questi cartelli parlavano di riappropriarsi delle loro terre esattamente 48000 ettari.Sono un bel pò di terra e chi mi dice che non ci sia anche quela che vorrei comprare?quanto di queste storie è vero,quanta terra spetta realmente agli indios e come si può saper se esistono delle zone realmente vendibili,e non ritrovarmi dopo aver sborsato fior di centinaia di migliaia di euro,con il ....... per terra e senza soldi casa terra e lavoro,vorremmo solo fare il lavoro che ci piace non vogliamo diventare ricchi nè sfruttare nessuno,vogliamo penso come ognuno di voi essere felici e appagati in una piccola parte di paradiso,senza più frenesie,per ora la cosa più importante è la sicurezza di un paese come canudos,se risulterà sicuro quanto il mio piccolo paesino di montagna sul lago di como allora tra 15 giorni i miei cari saranno là per toccare con mano,ma se non ho nemmeno la sicurezza di questo allora dovrò purtroppo rinuciare al nostro sogno!spero mi rispondiate in molti e positivamente a presto zingara.


Bella domanda la sua!! Ma é molto difficile rispondere. Lei avrebbe un'altra domanda di "riserva" da farci? Very Happy Very Happy Laughing Laughing

Comunque, scherzi a parte, e sperando che saranno in molti a darle qualche buon consiglio, inizio io ad illustrarle qualche mia opinione in merito.
1. Da ció che scrive, presumo che lei e la sua famiglia conosciate giá il Brasile. Quindi, avete giá maturato l'idea di trasferirvi in Brasile. Su questa decisione c’é poco da consigliare. Ognuno vá dove lo porta il cuore.
2. Le sue preoccupazioni, considerata la zona geografica dove vorrebbe trasferirsi, sono piú che giustificate. Infatti, in molte areee geografiche del centro, del nordest e del nord del Brasile, c’é un certo risveglio dei movimenti “Sem Terra”. Per sapere quali sono le tribú di indios organizzate in Movimenti Sem Terras, e quali sono le zone maggiormente interessate, lei deve rivolgersi al FUNAI (Fundação Nacional do Índio). In questa Fondazione le sapranno dire esattamente se il terreno che le interessa, rientra nelle prossime espropriazioni o se é a rischio espropriazioni. Comunque, anche nella maggior parte degli uffici tecnici comunali brasiliani, danno le informazioni necessarie.
3. Dalla quantitá di terreno che lei vuol comprare (680 ettari), si presume che voglia dedicarsi anche alla produzione agricola o all’allevamento di bestiame. Qualora la sua idea fosse proprio questa, un altro elemento molto importante che lei deve valutare, é la VIABILITÀ e l’adeguata disponibilitá idrica. Se quel terreno non é raggiungibile da una buona strada camionabile, qualsiasi cosa lei produrrá, non troverá mai nessun camion che verrá a caricarla.
4. Carissima signora, in Brasile é sconsigliabilissimo vivere in zone isolate o in case solitarie, ammenoché non si circonda di guardiani, fazendeiros e domestici vari (ma vanno pagati e regolarizzati). Inoltre, se conosce il Brasile, sa che in questi paesetti sperduti, mancano molti servizi essenziali (ospedali, scuole, medici specialistici, gabinetti di analisi, negozzi di vendita di vari prodotti, etc...etc...). A volte mancano anche le medicine o addirittura le farmacie. Quasi sicuramente dovrá dimenticare la connessione ad internet. Ovviamente ognuno scegli il tipo di vita che vuole.
5. Forse una fazenda posizionata lungo la fascia costiera, potrebbe essere molto piú interessante. Gli indios, per esempio, vivono tutti all’interno del Brasile. Non ho mai sentito di Indios che rivendicano terreni lungo il mare (peró io non conosco tutta le realtá degli indios, quindi contattare il FUNAI).
6. Ultima considerazione. Da qualche anno in Brasile costa tutto molto caro. Il cambio sfavorevole ci penalizza in tutto. Il costo della vita sta arrivando a livelli europei e la criminalitá sta dilagando come fiumi in piena. Anche le imposte qui si cominciano a pagare con percentuali europee. Infine, c’é da tener conto di un elemento moooooolto importante: i suoi due bimbi. Cosa impareranno a Canudos? Che nozioni scolastiche riceveranno da un’improbabile scuola comunale di quel paesino?
Carissima Signora, premesso che stiamo in un forum e quindi in una pubblica piazza dove si fa molto bla-bla-bla, e considerato che lei ha chiesto le nostre opinioni in merito, mi permetto di darle qualche suggerimento "aggiuntivo" alla domanda da lei posta. Fossi in lei, opterei per una fazendina piú piccola, vicino al mare o vicino a un grande fiume o lago e che non disti piú di un centinaio di chilometri da un grande centro (con almeno 100-200 mila abitanti). Infine, considerata la tipologia della sua famiglia ed il vostro desiderio di trasferirvi in Brasile (desiderio rispettabile ed anche auspicabile), per voi vedrei piú adeguata una pousada in una piccola localitá di mare.
Cordialmente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
zingara

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 45
Registrato: 23/02/11 06:35
Messaggi: 2
zingara is offline 

Località: como





italy
MessaggioInviato: 23 Feb 2011 23:01:40    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

caro signore grazie per la sua tempestiva risposta,ma vivere vicino al mare le fazende costano molto di più e i terreni sono notevolmente più piccoli e quindi inutilizzabili al nostro scopo,sinceramente adoro i miei figli e faccio loro scuola da sempre in casa,e mai mi staccherei da loro per essere impegnata giorno e notte con turisti stressati in una posada,il terreno così grande serve per essere indipendenti da tutto e tutti,avendo così tanto terreno potremo coltivare ogni cosa e allevare in modo sano bioogico e biodinamico,dal cotone alla lana,dai cereali agli ortaggi,dalle piante da frutto alle erbe officinali fino addirittura a creare un'area protetta wwf,siamo nel mondo dell'agricoltura da decenni e il nostro sogno è quello di poter condividere tutto questo con i bambini disabili,dove apriremo un centro per ippo-terapia,pet-terapy,musico-terapia,arte-terapia,tutto seguendo la pedagogia curativa di rudolf steiner,i genitori "turisti" che alloggeranno nel nostro centro pagheranno anche una piccola parte la scuola per i bambini disabili nativi,abbiamo le idee chiare in questo,la fazenda è confinata per un lungo kilometro da una statale,e la strada arriva fino alle strutture,e internet e i canali satelliti sono presenti,vi sono pozzi artesiani e cisterne di raccolta,inquanto alle farmacie e medicine usiamo l'omeopatia e la fitoterapia,certo prevenire è meglio che curare in caso di incidenti morsi di ragno o serpenti saremo già con una bella scorta in casa di antidoti vari,in 13 anni non abbiamo mai avuto bisogno di un ospedale speriamo di continuare così,ecco perchè "isolarci non ci da preoccupazioni,è e resta solo una preoccupazione di sicurezza,che ovviamente è fondamentale,e la ringrazio moltissimo per questo infatti contatterò subito l'associazione.Alla prossima zingara.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 24 Feb 2011 02:21:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

zingara ha scritto:
caro signore grazie per la sua tempestiva risposta,ma vivere vicino al mare le fazende costano molto di più e i terreni sono notevolmente più piccoli e quindi inutilizzabili al nostro scopo,sinceramente adoro i miei figli e faccio loro scuola da sempre in casa,e mai mi staccherei da loro per essere impegnata giorno e notte con turisti stressati in una posada,il terreno così grande serve per essere indipendenti da tutto e tutti,avendo così tanto terreno potremo coltivare ogni cosa e allevare in modo sano bioogico e biodinamico,dal cotone alla lana,dai cereali agli ortaggi,dalle piante da frutto alle erbe officinali fino addirittura a creare un'area protetta wwf,siamo nel mondo dell'agricoltura da decenni e il nostro sogno è quello di poter condividere tutto questo con i bambini disabili,dove apriremo un centro per ippo-terapia,pet-terapy,musico-terapia,arte-terapia,tutto seguendo la pedagogia curativa di rudolf steiner,i genitori "turisti" che alloggeranno nel nostro centro pagheranno anche una piccola parte la scuola per i bambini disabili nativi,abbiamo le idee chiare in questo,la fazenda è confinata per un lungo kilometro da una statale,e la strada arriva fino alle strutture,e internet e i canali satelliti sono presenti,vi sono pozzi artesiani e cisterne di raccolta,inquanto alle farmacie e medicine usiamo l'omeopatia e la fitoterapia,certo prevenire è meglio che curare in caso di incidenti morsi di ragno o serpenti saremo già con una bella scorta in casa di antidoti vari,in 13 anni non abbiamo mai avuto bisogno di un ospedale speriamo di continuare così,ecco perchè "isolarci non ci da preoccupazioni,è e resta solo una preoccupazione di sicurezza,che ovviamente è fondamentale,e la ringrazio moltissimo per questo infatti contatterò subito l'associazione.Alla prossima zingara.


Noto con piacere che lei giá aveva l'altra domanda di riserva (anche se é piú difficile della prima Very Happy Laughing Very Happy ). Chiedo scusa, ma ogni tanto mi piace scherzare un po'.
Tornando ad una tonalitá seria, Lei non vuole SOLO trasferirsi in Brasile, ma vuole concretizzare un grande progetto innovativo, ambizioso, umanitario, commerciale, sociale e nobile. Insomma, Lei vuol fare ció che moltissime persone sognano di fare.
Ed allora il discorso diventa molto, ma molto piú complesso e delicato. Comunque, senza voler entrare minimamente in merito alle sue scelte o preferenze di zone geografiche (ma sempre restando in Brasile), dopo aver letto ció che ha scritto, concordo pienamente con lei che una fazenda sia la sua/vostra opzione “naturale”. I passi graduali da seguire, li sta iniziando bene. Raccolga piú informazioni possibili (non solo su questo forum, ma anche su altri) e soprattutto raccolga piú notizie CERTE.
Per quanto riguarda il progetto lo trovo decisamente interessante e degno di attenzione, anche se prevedo il tutto molto arduo (ma non impossibile). Tuttavia, se mi é consentito, e considerato che sono un Maestro Elementare, qualche dubbio sulla qualitá della formazione scolastica che potranno ricevere i suoi figli nelle zone remote brasiliane (no interior, dicono qui in Brasile), mi resta.
Inoltre, non ho ancora capito se lei giá conosce il Brasile (per esserci venuta personalmente), o se lo conosce solo sttraverso internet e racconti di amici. Forse una miglior chiarezza ci aiuterebbe a darle qualche suggerimento piú mirato. Comunque, decida Lei.
Per tutto il resto, non posso che farle i miei migliori auguri e, se posso esserle d’aiuto, mi contatti in privato.
Cordialmente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 01 Mar 2011 07:24:49    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Cerca de 1.200 mulheres do MST ocupam fazenda no sul do estado
O acampamento "Irmã Doroty", como foi nomeado, abriga além das mulheres, 300 crianças
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 03 Apr 2011 08:10:52    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

02/04/2011 às 13:57
MST inicia Abril Vermelho na Bahia
Mário Bittencourt | Sucursal Eunápolis

O Movimento dos Trabalhadores Rurais Sem Terra (MST) iniciou o Abril Vermelho na Bahia, na madrugada deste sábado, 2, ao ocupar duas fazendas de pastagem localizadas nos municípios de Alcobaça e Teixeira de Freitas, ambas no extremo sul da Bahia. Segundo o líder dos sem-terra e coordenador do MST na região, Evanildo Costa, foram ocupadas as propriedades São Bernardo (900 hectares), em Alcobaça, e Esperança (1,2 mil hectares), em Teixeira de Freitas.

Mais de 200 famílias estão acampadas em cada uma das fazendas, informou Costa. "São áreas improdutivas, pois seus donos não fazem uso delas já há anos", afirma o líder do movimento. Segundo ele, pelo menos mais 10 propriedades serão ocupadas na região. "Os fazendeiros podem esperar que vamos ocupar domingo, segunda, até o dia 17 vamos atuar", avisou.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 06 Apr 2011 09:58:37    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

MST ocupa fazendas em Guaratinga e Itajuípe

Cerca de 150 famílias do Movimento dos Trabalhadores Rurais Sem Terra (MST) ocuparam nesta terça-feira, 5, em Guaratinga (699 km de Salvador), extremo sul da Bahia, a Fazenda Vitória.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 09 Apr 2011 21:32:51    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

MST ocupa mais três fazendas no sul do estado
As fazendas ocupadas são em Maraú, em Mucuri e em Alcobaça


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> INVESTIMENTI IMMOBILIARI IN BRASILE Tutti i fusi orari sono GMT + 9 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





BRASILE 2014 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008