Indice del forum

BRASILE 2014
Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic


PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

BURLESCONI-RUBY
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> OFF-TOPIC
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 18 Gen 2011 05:17:14    Oggetto:  BURLESCONI-RUBY
Descrizione:
Rispondi citando

Il caso Burlesconi (l'uomo che non deve chiedere mai Laughing ) con Ruby, visto dai giornali brasiliani
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Adv



MessaggioInviato: 18 Gen 2011 05:17:14    Oggetto: Adv





Torna in cima
Giancarlo

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 64
Registrato: 17/01/11 20:08
Messaggi: 39
Giancarlo is offline 

Località: Brazil

Impiego: Pensionato
Sito web: http://ilmosta.blogspo...


brazil
MessaggioInviato: 18 Gen 2011 08:50:55    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ovviamente le idee politiche sono personali, ma spero che si rimango nel focus del forum, ossia Brasile visto e commentato.

Parlare, a senso unico, di politica italiana (e anche brasiliana) non porta a niente di buono.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 18 Gen 2011 19:48:15    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Giancarlo ha scritto:
Ovviamente le idee politiche sono personali, ma spero che si rimango nel focus del forum, ossia Brasile visto e commentato.

Parlare, a senso unico, di politica italiana (e anche brasiliana) non porta a niente di buono.


Pur accettando il tuo amichevole consiglio, credo che parlare di politica o di fatti attinenti la politica, sia non solo positivo, ma doveroso. In fondo, la politica riguarda tutti noi.
Inoltre, il Forum é diviso in Sezioni. In ognuna si parla di argomenti diversi.
Infine, come fai a non riflettere sulle conseguenze politiche che produrrá il comportamento di Berlusconi? Soprattutto nel Mondo?
Ecco cosa dicono oggi i media brasiliani

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 18 Gen 2011 20:39:26    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Personalmente, se mi togli la politica é come se mi togliessi l'ossigeno Very Happy Laughing .
Osserva cosa ho scritto oggi sul Messaggero.


Ma Napoletano finge di non vedere niente?
Ma di fronte a tutto questo squallore morale e sessuale, nonché fango e sterco di cui un premier sta ricoprendo un'intera nazione, il presidente della repubblica cosa fa? É troppo poco dire che sta a "guardia" della costituzione. É un guardiano che ci costa un patrimonio e di cui ormai non ne abbiamo piú bisogno. I VERI guardiani della Costituzione sono i cittadini onesti, i lavoratori, i pensionati, gli studenti, i disoccupati, i cassintegrati, i padri e madri di famiglia che fanno ogni giorno salti mortali per arrivare a fine mese. Tutta gente che viene quotidianamente offesa da circa mezzo milione di politici, nullafacenti e di dubbia morale; tutti profumatamente e puntualmente finanziati dall'Italia onesta. Mentre l'ITALIA onesta lavora, c'é un'altra italia che vive di bunga-bunga, che distrugge il concetto profondo di Educazione, di Morale, di Orgoglio, di Onestá, di Lealtá e di gioia di vivere. Tutti valori di alto pregio di cui L'ITALIA era famosa nel Mondo intero. Oggi, grazie a viziatissimi e squallidi figuri, che navigano in un mare di soldi e di escrementi, l'ITALIA é derisa e beffeggiata in tutto il Mondo ed anche oltre. Mentre si consuma questa devastante tragedia sull'intero POPOLO italiano, che ricorda i tempi di Nerone e di Messalina, il Presidente dice di fare il guardiano!! Maddeché?
É il guardiano di una costituzione che ormai non rispetta piú nessuno. Nemmeno lui.
Che tristezza!!

commento inviato il 18-01-2011 alle 12:10 da albatros

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Giancarlo

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 64
Registrato: 17/01/11 20:08
Messaggi: 39
Giancarlo is offline 

Località: Brazil

Impiego: Pensionato
Sito web: http://ilmosta.blogspo...


brazil
MessaggioInviato: 18 Gen 2011 21:06:33    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non sapevo che i quotidiani, che a dire di una certa parte politica, sono tutti in mano a Berlusconi, parlassero male del loro padrone!

Sarà che il Berlusca è masochista???

Comunque politica è una cosa, camera da letto è un'altra.
Che si vuole distruggere la figura di un uomo con gossip e chiacchiere di salotto è sempre stata una prerogativa delle sinistre nel mondo, non solo in Italia.

Io sono entrato nel forum perché è intitolato: "Il Brasile visto e commentato", con sottotitolo: "Forum dedicato al Brasile ed alle sue contraddizioni"

Se vogliamo parlare di governanti, possiamo parlare della ex rapinatrice Dilma, o dell'analfabeta Lula, che non avrebbe superato l'esame a cui è stato sottoposto (illegalmente) il Tiririca.

La politica italiana, con le relative camere da letto, potrà trovare spazio in un altro delle migliaia di forum e blog nati solo per sparlare di una persona legalmente eletta dalla maggioranza (silenziosa) degli elettori.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 20 Gen 2011 23:48:34    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

In un Forum ho incontrato il messaggio di cui in basso. Ho quotato ogni parola ed ho deciso di copincollarlo anche in questo Totpic del nostro Forum.

"Ho atteso qualche giorno prima di intervenire... Giusto il tempo che mi è occorso per farmi un'idea più precisa e lucida, a freddo, dopo il diluvio di polemiche, dichiarazioni e rivelazioni che in questi giorni stanno riempiendo giornali, tv, talk-show e via dicendo.

C'è molta confusione in giro, ma mi sembra che l'attenzione sia puntata – in maniera anche pruriginosa (vedi pure il recente caso della povera Sarah Scazzi) – più sugli aspetti goderecci della vicenda che su talune altre considerazioni che andrebbero fatte e valutate. E che, a mio modesto avviso, sarebbero, sono più importanti e ci danno la spia di come questo Paese stia perdendo la bussola...

Premetto, non sono un bacchettone ed un moralista, quindi sostengo il diritto del signor Berlusconi (come di qualsiasi altro signore) di fare sesso in casa sua come meglio crede e con chi crede. Purché non commetta reati. Mal sopporto gli strani attacchi di una sinistra, che si dimostra ipocrita quando parla di morale, dimenticando che per anni, per decenni ha teorizzato la libertà di costumi ed azioni, predicando l'abbandono di quelle che erano le “imposizioni” cattoliche viste come una limitazione all'essere. E non scordiamoci che anche a sinistra, con tutta probabilità, ci sono potenti che hanno amanti o frequentano prostitute... Sarebbe ipocrita ammettere che dall'altra parte sono tutti immacolati.

Dopo ho riflettuto sulla messe di intercettazioni apparse... Confesso che anch'io all'inizio mi sono “concentrato” su certi particolari piccanti! Poi, ho in effetti pensato che è incredibile come la vita del presidente del consiglio sia stata controllata e spiata così in profondità. È un argomento di aspro confronto e sono sicuro che anche qui sul muro non mancherà di contrapporci.

Sono le riflessioni che sono venute dopo che mi hanno portato ad aprire questo topic...

1) A me non interessa se Berlusconi abbia fatto sesso con una 17enne... Certo vedendo Ruby, dico da maschio che l'avrei “ripassata” anch'io! Mi colpisce il fatto che nella casa del presidente del consiglio possano entrare minorenni che millantano età e parentele non credibili e che nessuno si sia premurato di controllare! E mi colpisce il fatto che una minorenne, che dovrebbe andare al liceo, POSSA SOLO PENSARE (non so poi se ci è riuscita davvero) DI POTER RICATTARE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. Se l'ha pensato, significa che aveva/ha qualcosa per poterlo fare... Io non ho mezzi per ricattare Berlusconi o altri! E' mai possibile, accettabile e tollerabile che in un Paese una 17enne ricatti il capo del governo, facendo scricchiolare quest'ultimo?!? In questi giorni ho sentito spesso parlare di “attentato alla democrazia”, ma il vero “attentato” per me è questo... perpetrato da una ragazza che sta sparigliando le carte! Assurdo... Chi ha permesso tutto questo? Sento adesso alla radio che Ruby avrebbe smentito tutto, vai a capire dove sta la verità.

2) Altra cosa. Il mescolamento tra politica e cose personali. É chiaro che le intercettazioni vanno valutate e verificate. Sento però di cose che fanno aggrottare le ciglia... Tipo la Nicole Minetti, ex igienista dentale e adesso consigliere regionale in Lombardia. Sarebbe lei l'organizzatrice delle feste, la reclutatrice di belle donne, quella che si esibiva/esibisce in topless sculettando davanti a Berlusconi. Mi chiedo dove sia lo “spessore” politico di questa ragazza, perché lavorare per la Lombardia non è come essere l'amministratore di un condominio di cinque piani... almeno un tempo si teneva separata la politica da quello che accadeva sotto le lenzuola!

3) Mi colpisce poi il contenuto di certe dichiarazioni raccolte dalle “ragazze” delle affollate cene e dopo-cene di Arcore. Tra l'altro, un fatto curioso: molti politici hanno parlato di macchinazione, di complotto, di organizzazione per sovvertire il voto democratico, di falsità, ma poi a commentare con risentimento certi giudizi acidi verso B. da parte delle donne in questione (ma allora, sono vere o no quelle parole?). Vengo al punto: tutte queste ragazze erano lì per spremere Zio Paperone, il tesoro su cui mettere le mani, fino a rubare qualcosa se avesse ridotto le cene... Berlusconi dipinto poi come vecchio (ha 75 anni, l'hanno dimenticato?), imbruttito, stanco! È la fonte di lucro che deve sganciare e basta perché altrimenti qualcuna sarebbe rimasta “Una pezzente con una laurea e costretta a lavorare per 1000 euro al mese...”. A queste considerazioni il nostro Paese è ridotto! E sono considerazioni pericolose e drammatiche

3 bis) A proposito di macchinazioni, sento parlare di “servizi segreti deviati” che avrebbero ordito il tutto... ma il responsabile e il capo dei servizi segreti non è lo stesso Berlusconi? È così che avrebbe il polso della situazione e degli organi a lui sottoposti?

4) Mi colpisce il fatto che il ragionier Spinelli abbia detto che con le loro azioni (con i soldi di Berlusconi cioé) siano state aiutate tante persone in difficoltà! Già, lo immagino... Presunte starlette che, appena hanno visto l'occasione, si sono fiondate sulla miniera d'oro, non mollandola più... Certo, aiutare le persone in difficoltà è un atto caritatevole! E a colpi di 5mila euro si aiutano le persone. Ma una persona che è in difficoltà con 5mila euro ci fa uscire di tutto e si compra un portafoglio da 20 euro, non gira poi con borse di Gucci e abiti strafirmati, lamentandosi poi che è nella merda... E vorrei dire al ragionier Spinelli se può riferire un messaggio al suo datore di lavoro: le persone si aiutano attuando vere politiche che diano lavoro e speranze a questo Paese, a tante persone che con dignità ogni giorni tirano avanti credendo che arriverà un momento in cui la precarietà svanirà!! A proposito, ragionier Spinelli, sono in difficoltà pure io.... Non è che potrebbe...?! Però, l'avverto: non ho la quarta di reggiseno, anzi ho un po' di pancia e – cosa più importante – sono maschio, un articolo che al suo capo non piace, ma visto che fate beneficenza...

5) Mi colpisce il fatto che un genitore, al quale è stato chiesto se sua figlia ventenne fosse la “fidanzata” di Berlusconi (a proposito, ma voi ce lo vedreste vostro nonno... “fidanzato”?), ha risposto “Magari!”. Un tempo, se un anziano si fosse accompagnato con una giovincella, avremmo storto tutti il naso, oggi un po' meno a quanto pare... Ma non è soltanto un fatto di età! C'è anche del contegno... L'Italia non è solo GF o il velinismo, è anche giovani che studiano, che vogliono lavorare veramente! L'Italia non è solo quel “Magari”, però è anche quel “Magari”: è uno spaccato sociale che ci deve far riflettere...

Ecco, si possono fare mille altre considerazioni e non so se cadrà per il caso Ruby e festini vari... Ma non è questo il punto vero del discorso. Il punto è un altro e dal quale tutti stanno fuggendo perché non hanno niente da proporre: il punto è la sfida sull'educazione, sul rispetto, sul futuro vero dei giovani, sulla cultura (in tutti i sensi) da riscoprire, sul sistema vero che andrebbe creato per dare risposte a questo Paese-

Perché se ci fosse tutto questo la signorina Karima El Mahroug non sarebbe mai finita sui giornali"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Giancarlo

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 64
Registrato: 17/01/11 20:08
Messaggi: 39
Giancarlo is offline 

Località: Brazil

Impiego: Pensionato
Sito web: http://ilmosta.blogspo...


brazil
MessaggioInviato: 21 Gen 2011 05:38:34    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
3 bis) A proposito di macchinazioni, sento parlare di “servizi segreti deviati” che avrebbero ordito il tutto... ma il responsabile e il capo dei servizi segreti non è lo stesso Berlusconi? È così che avrebbe il polso della situazione e degli organi a lui sottoposti?


E' notorio che il responsabile dei Servizi Segreti (segreti quanto, se tutti li conoscono) è sempre un rappresentante dell'opposizione.

Per ovvie ragioni politiche e di sicurezza. Il Governo in carica, avendone il controllo, potrebbe utilizzarlo in modo errato.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
italioca

Nuovo
Nuovo


Iscritti



Registrato: 21/01/11 06:08
Messaggi: 2
italioca is offline 







italy
MessaggioInviato: 21 Gen 2011 06:14:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anche io ritengo che la politica debba restare fuori dal Forum.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 21 Gen 2011 06:15:16    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Giancarlo ha scritto:
Citazione:
3 bis) A proposito di macchinazioni, sento parlare di “servizi segreti deviati” che avrebbero ordito il tutto... ma il responsabile e il capo dei servizi segreti non è lo stesso Berlusconi? È così che avrebbe il polso della situazione e degli organi a lui sottoposti?


E' notorio che il responsabile dei Servizi Segreti (segreti quanto, se tutti li conoscono) è sempre un rappresentante dell'opposizione.

Per ovvie ragioni politiche e di sicurezza. Il Governo in carica, avendone il controllo, potrebbe utilizzarlo in modo errato.


Se ti riferisci a D'Alema (che é il presidente del COPASIR), non é il "responsabile" ma il presidente del comitato di CONTROLLO. I Servizi Segreti, per loro natura dipendono solo ed esclusivamente dalla Presidenza del Consiglio. In questo governo, il presidente berlusconi ha delegato tutto a Gianni Letta. É lui il vero Capo e responsabile.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Giancarlo

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 64
Registrato: 17/01/11 20:08
Messaggi: 39
Giancarlo is offline 

Località: Brazil

Impiego: Pensionato
Sito web: http://ilmosta.blogspo...


brazil
MessaggioInviato: 21 Gen 2011 11:06:08    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il Capo sarà il vecchio Letta, ma non muove foglia che baffino non sappia.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Giancarlo

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 64
Registrato: 17/01/11 20:08
Messaggi: 39
Giancarlo is offline 

Località: Brazil

Impiego: Pensionato
Sito web: http://ilmosta.blogspo...


brazil
MessaggioInviato: 21 Gen 2011 11:07:03    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

E conferma quanto già detto in precedenza, e quanto ricorda anche Italioca.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 21 Gen 2011 23:01:14    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

italioca ha scritto:
Anche io ritengo che la politica debba restare fuori dal Forum.

Ciao Italioca e benvenuto nel forum.
Ti volevo chiedere, solo per curiositá e senza violare la tua privacy sui tuoi orientamenti politici, ma secondo te il governo Berlusconi cadrá subito o durerá per tutta la legislatura? Very Happy Laughing
Grazie per la tua eventuale risposta.
Intanto, qualora tu abbia veramente la nausea nel parlare o nel leggere argomenti di politica (ti assicuro che non sei il solo Wink Very Happy ) ti suggerisco, con molta cordialitá, di evitare di leggere questi topic. Ovviamente, il rimanente intero Forum, resta a tua completa disposizione. Very Happy Very Happy Laughing
Um abraço
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 29 Gen 2011 20:08:40    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sul giornale Il Messaggero online ho incontrato la lettera in basso. Ne sottoscrivo ogni parola ed ogni virgola. É per questo che mi piace divulgarla.

Lettera all'Italia

Questa missiva più che una lettera aperta agli italiani vuole essere un grido di esortazione, qualcosa che induca le persone a dare un senso alla materia grigia che hanno nella testa (sempre che ce l’abbiano). Insomma, qualcosa che aiuti a sturare le orecchie dei sordi e aprire gli occhi dei ciechi.

Il nostro paese è ormai scivolato in una situazione talmente ridicola e ridicolizzata che l’impeachement di Clinton con la cicciona sembra un romanzo da bancarella. Tutto questo mi fa molto arrabbiare. E sono arrabbiato di una rabbia lucida, fredda, razionale.

Provo repulsione per quest’Italia opportunista, doppiogiochista, imbelle, dei partiti corrotti e incapaci che non sanno né vincere né perdere però sanno come incollare i grassi posteriori dei loro rappresentanti alla poltroncina di deputato o di sindaco o di ministro.

L’Italia godereccia, furbetta, volgare, degli italiani che pensano solo ad andare in pensione prima dei 50 anni e che si appassionano solo per le partite di calcio.

I “soldatini in verde” che girano l’Italia cianciando sulla divisione che vorrebbero portare a termine insozzando la nostra storia, la nostra cultura, il nostro Paese. E questo è il 150 esimo anno dell’Unità d’Italia. Ingrati!

Alla massa catto-comunista-pseudo-laica vorrei dire una cosa, basta con le duplicità, le ambiguità, le ipocrisie, il giudicare il male col trucco dei due pesi e delle due misure. Abbiate un po’ di coerenza, un po’ di onestà e ditemi: Dove è andato a finire il vostro laicismo, il vostro progressismo? O meglio, è mai esistito?

La gente che non fa altro che parlare di questa ragazza appena maggiorenne che sembra stia diventando più popolare di una vera first lady, la quale, Sorretta da un’inguaribile mancanza di intelligenza, continua a dire menzogne su menzogne, viene fischiata in quel locale mentre nell’altro viene osannata (sic) e idolatrata.

Personalmente, tutta questa soap opera messa in piedi mi sembra più una presa di bavero che una situazione alla quale prestare attenzione più di tanto e invece cosa accade? I programmi televisivi si accapigliano per averla in trasmissione e lei che si gongola a fare l’”ospituncola” qua e la pur di far parlare di se (furba la ragazza).

L’opposizione che affronta la situazione di governo salmodiando la solita litania “dimissioni subito, dimissioni ora” ed ora tutto questo sta diventando come il suono del nostro respiro. Continuo, quotidiano, inevitabile.

I loro giornali politicizzati e assolutamente non Politically Correct non smettono mai di gettare fiumi d’inchiostro riempiendo le loro pagine di vituperi sempre nella stessa direzione mostrando quasi un morboso interesse verso la vita privata del cavaliere. Pennivendoli!

Qualcuno potrebbe dire: in futuro le cose andranno meglio. Futuro, già, ma a costoro potrei rispondere dicendo che Il futuro è un’ipotesi, una congettura, una supposizione, cioè una non realtà. Tutt’al più, una speranza alla quale tentiamo di dar corpo coi sogni e le fantasie. Il passato invece è una certezza, una concretezza, una realtà stabilita. Una scuola dalla quale non si prescinde perché, se non si conosce il passato, non si capisce il presente e non si può tentar di influenzare il futuro coi sogni e le fantasie.

Guardando indietro di un decennio, o anche due se vogliamo, la speranza che potevamo avere all’epoca di un futuro migliore si è tristemente infranta con la realtà di oggi.

Sono 6 anni che per scelta personale non guardo la televisione e le notizie le leggo su questo giornale on line. Scelta suggerita anche dalla frivolezza dei vari programmi che cercano di scoprire nuovi talenti, dalla violenza psicologica dei TG, dalla volgarità di certi programmi senza un briciolo di interesse e quelle rare volte che, a casa dei miei, mi capita di incappare nella rubrica politica di un TG mi viene sempre in mente cosa diceva Dante Alighieri: “non ti curar di loro ma guarda e passa”. Anzi vado oltre: passando non li guardo nemmeno. Cambio canale!

E’ vero, ogni classe politica dirigente e non, si è macchiata di manchevolezze. Ha disgustato più o meno tutti. Io però non mi accodo al coro dei sinistroidi che calunniano il cavaliere per la sua ricchezza, è una cosa che non mi interessa. Mi interessa più il fatto che, invece di accendere un cero alla Madonna per questo terno a lotto che gli é caduto addosso, facendolo diventare l’uomo più potente d’Italia, ci rende ridicoli agli occhi del mondo intero.

Completamente svuotato da cotanta arroganza e superbia di ogni colore mi viene da dire che forse, a questo punto della storia italiana, la profezia Maya rimane l’unica soluzione possibile. (Provocazione).

Grazie alla redazione

Jesse De Santis

Venerdì 28 Gennaio 2011 - 20:56
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
mariano

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 64
Registrato: 27/01/11 05:39
Messaggi: 49
mariano is offline 

Località: fortaleza





brazil
MessaggioInviato: 29 Gen 2011 22:47:24    Oggetto:  Italietta 2011
Descrizione:
Rispondi citando

albatros ha scritto:
Sul giornale Il Messaggero online ho incontrato la lettera in basso. Ne sottoscrivo ogni parola ed ogni virgola. É per questo che mi piace divulgarla.

Lettera all'Italia

Questa missiva più che una lettera aperta agli italiani vuole essere un grido di esortazione, qualcosa che induca le persone a dare un senso alla materia grigia che hanno nella testa (sempre che ce l’abbiano). Insomma, qualcosa che aiuti a sturare le orecchie dei sordi e aprire gli occhi dei ciechi.

Il nostro paese è ormai scivolato in una situazione talmente ridicola e ridicolizzata che l’impeachement di Clinton con la cicciona sembra un romanzo da bancarella. Tutto questo mi fa molto arrabbiare. E sono arrabbiato di una rabbia lucida, fredda, razionale.

Provo repulsione per quest’Italia opportunista, doppiogiochista, imbelle, dei partiti corrotti e incapaci che non sanno né vincere né perdere però sanno come incollare i grassi posteriori dei loro rappresentanti alla poltroncina di deputato o di sindaco o di ministro.

L’Italia godereccia, furbetta, volgare, degli italiani che pensano solo ad andare in pensione prima dei 50 anni e che si appassionano solo per le partite di calcio.

I “soldatini in verde” che girano l’Italia cianciando sulla divisione che vorrebbero portare a termine insozzando la nostra storia, la nostra cultura, il nostro Paese. E questo è il 150 esimo anno dell’Unità d’Italia. Ingrati!

Alla massa catto-comunista-pseudo-laica vorrei dire una cosa, basta con le duplicità, le ambiguità, le ipocrisie, il giudicare il male col trucco dei due pesi e delle due misure. Abbiate un po’ di coerenza, un po’ di onestà e ditemi: Dove è andato a finire il vostro laicismo, il vostro progressismo? O meglio, è mai esistito?

La gente che non fa altro che parlare di questa ragazza appena maggiorenne che sembra stia diventando più popolare di una vera first lady, la quale, Sorretta da un’inguaribile mancanza di intelligenza, continua a dire menzogne su menzogne, viene fischiata in quel locale mentre nell’altro viene osannata (sic) e idolatrata.

Personalmente, tutta questa soap opera messa in piedi mi sembra più una presa di bavero che una situazione alla quale prestare attenzione più di tanto e invece cosa accade? I programmi televisivi si accapigliano per averla in trasmissione e lei che si gongola a fare l’”ospituncola” qua e la pur di far parlare di se (furba la ragazza).

L’opposizione che affronta la situazione di governo salmodiando la solita litania “dimissioni subito, dimissioni ora” ed ora tutto questo sta diventando come il suono del nostro respiro. Continuo, quotidiano, inevitabile.

I loro giornali politicizzati e assolutamente non Politically Correct non smettono mai di gettare fiumi d’inchiostro riempiendo le loro pagine di vituperi sempre nella stessa direzione mostrando quasi un morboso interesse verso la vita privata del cavaliere. Pennivendoli!

Qualcuno potrebbe dire: in futuro le cose andranno meglio. Futuro, già, ma a costoro potrei rispondere dicendo che Il futuro è un’ipotesi, una congettura, una supposizione, cioè una non realtà. Tutt’al più, una speranza alla quale tentiamo di dar corpo coi sogni e le fantasie. Il passato invece è una certezza, una concretezza, una realtà stabilita. Una scuola dalla quale non si prescinde perché, se non si conosce il passato, non si capisce il presente e non si può tentar di influenzare il futuro coi sogni e le fantasie.

Guardando indietro di un decennio, o anche due se vogliamo, la speranza che potevamo avere all’epoca di un futuro migliore si è tristemente infranta con la realtà di oggi.

Sono 6 anni che per scelta personale non guardo la televisione e le notizie le leggo su questo giornale on line. Scelta suggerita anche dalla frivolezza dei vari programmi che cercano di scoprire nuovi talenti, dalla violenza psicologica dei TG, dalla volgarità di certi programmi senza un briciolo di interesse e quelle rare volte che, a casa dei miei, mi capita di incappare nella rubrica politica di un TG mi viene sempre in mente cosa diceva Dante Alighieri: “non ti curar di loro ma guarda e passa”. Anzi vado oltre: passando non li guardo nemmeno. Cambio canale!

E’ vero, ogni classe politica dirigente e non, si è macchiata di manchevolezze. Ha disgustato più o meno tutti. Io però non mi accodo al coro dei sinistroidi che calunniano il cavaliere per la sua ricchezza, è una cosa che non mi interessa. Mi interessa più il fatto che, invece di accendere un cero alla Madonna per questo terno a lotto che gli é caduto addosso, facendolo diventare l’uomo più potente d’Italia, ci rende ridicoli agli occhi del mondo intero.

Completamente svuotato da cotanta arroganza e superbia di ogni colore mi viene da dire che forse, a questo punto della storia italiana, la profezia Maya rimane l’unica soluzione possibile. (Provocazione).

Grazie alla redazione

Jesse De Santis

Venerdì 28 Gennaio 2011 - 20:56


Ho molti amici qui in Trentino dove sono nato, che avevano votato Berlusconi, ma si stanno rimordendo la coscienza per quello che sta succedendo in particolare da un anno a questa parte,lasciando stare i mille processi ai quali il nostro Napoleone casereccio multimiliardario sta tentando di scappare pagando anche con i nostri denari.
Non è assolutamente necessario essere comunisti per vedere la lordura che sta nei posti di comando oggi. Oggi come ieri in Italia si governa molto male; le poltrone interessano innanzitutto per chi vi è seduto,chi vi siederà, e per il loro amici e parenti.
Il livello di guardia si sta abbassando notevolmente, causa la disinformazione,la censura strisciante,la cultura vera che manca, il leggere poco i giornali, internet , le troppe diversioni offerte alla nostra gioventù.
Io ho due figli, un casal, e parliamo tutti i giorni di queste cose,e quando sono in Brasile,per la maggior parte del mio tempo, ci scriviamo o ci sentiamo per aggiornarci.
In questo tempo, mi vergogno molto di essere e di vivere in questa Italia che non sento mia.
Un buon giorno a voi. Mariano.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
vilmer7

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 51
Registrato: 07/02/11 23:37
Messaggi: 9
vilmer7 is offline 

Località: rimini





italy
MessaggioInviato: 08 Feb 2011 03:46:12    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Giancarlo ha scritto:
Comunque politica è una cosa, camera da letto è un'altra.


premesso che :
1. forse, e sottolineo il forse, concordo che sarebbe meglio non parlare di politica nei forum in genere, ma solo perchè di solito qualcuno trascende e si finisce per litigare

2. non sono e non sono mai stata komunista, con e senza k Laughing

ma su berlusconi non si può assolutamente dire che si tratti di privacy e gossip, come invece vogliono far credere politici (opposizioni in primis, ce fan schifo pure loro), giornali, ecc.. Twisted Evil

troppo comodo dire che sono ca... suoi

è il messaggio cul-turale che passa ed è passato che fa piangere: contano più i soldi, le raccomandazioni, fare i furbi, ecc.. invece dei valori umani veri

la maggioranza silente che citi è quella che è fiera per es. di parcheggiare in doppia fila o al posto handicap: l'italiano medio è fiero di fare il furbo e invidia chi è più furbo (o dovrei dire str....)

che tristezza
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 08 Feb 2011 10:18:08    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

vilmer7 ha scritto:
Giancarlo ha scritto:
Comunque politica è una cosa, camera da letto è un'altra.


premesso che :
1. forse, e sottolineo il forse, concordo che sarebbe meglio non parlare di politica nei forum in genere, ma solo perchè di solito qualcuno trascende e si finisce per litigare

2. non sono e non sono mai stata komunista, con e senza k Laughing

ma su berlusconi non si può assolutamente dire che si tratti di privacy e gossip, come invece vogliono far credere politici (opposizioni in primis, ce fan schifo pure loro), giornali, ecc.. Twisted Evil

troppo comodo dire che sono ca... suoi

è il messaggio cul-turale che passa ed è passato che fa piangere: contano più i soldi, le raccomandazioni, fare i furbi, ecc.. invece dei valori umani veri

la maggioranza silente che citi è quella che è fiera per es. di parcheggiare in doppia fila o al posto handicap: l'italiano medio è fiero di fare il furbo e invidia chi è più furbo (o dovrei dire str....)

che tristezza


Carissima Signora.
Nel darle il cordiale benvenuta nel nostro Forum, colgo l’occasione per replicare al “forse” del suo messaggio, che lei ha educatamente saputo sottolineare, spiegandone i motivi. Ovviamente, la replica non é rivolta a lei, ma ho considerato il suo messaggio una formidabile occasione per esporre alcune mie opinioni in merito al suo “forse” (sarebbe meglio non parlare di politica).
La politica, volendo o nolendo, riguarda tutti noi. Essa, nel bene e nel male, si occupa della nostra vita e regola la nostra convivenza civile nella societá in cui viviamo. É dovere di ogni buon cittadino informarsi e, ove possibile, occuparsi di politica.
A scanso di equivoci, io non voto piú (per sofferta scelta razionale) da 14 anni. Tuttavia, ció non mi proibisce di interessarmi di politica. Anzi, é il contrario. Voglio essere ben informato per sapere sé e quando varrá la pena di tornare ad esercitare di nuovo quel sacro, democratico e nobile strumento che é il Voto.
Ovviamente, non essendo la politica una scienza esatta, essa puó dare adito a dibattiti accalorati o a formazione di gruppi accomunati da stesse idee e che possono sembrare tifoserie calcistiche. Peró, sia i contraddittori accalorati e sia il tifo calcistico, sono normali manifestazioni democratiche tra persone che possono tranquillamente svolgersi in un ambito educato e civile. Se poi qualche forumista non sa agire nell’ambito delle ormai notorie netiquetes mediatiche, credo che l’antica e famosa regola “.....di lor non ti curar, ma guarda e passa.....” (ossia, non rispondergli) sia sempre valida.
Quindi, si parli di politica e se ne parli molto, senza alcun timore di censura e senza preoccuparsi se si stanno dicendo cose giuste o cose sbagliate. Ormai in Italia non si sá piú, cosa é giusto e cosa é sbagliato. Si sa solo che i furbi, i disonesti, i raccomandati, i criminali, i corrotti, i politici, i trans, gli evasori fiscali, le mignotte, ecc... ecc... diventano sempre piú benestanti. Invece i lavoratori Veri, i pensionati al minimo, i cassintegrati, i disoccupati, gli studenti, i piccoli commercianti, gli insegnanti, ecc... ecc.... diventano sempre piú poveri. Qualcuno, con la politica o senza la politica, mi sa spiegare perché succede tutto questo? Grazie.
Comunque, per dimostrare la mia neutralitá tra la destra e la sinistra (ma dove stanno piú?), mando un bel vaffa....un cubo a burlesconi & C. Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
vilmer7

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 51
Registrato: 07/02/11 23:37
Messaggi: 9
vilmer7 is offline 

Località: rimini





italy
MessaggioInviato: 08 Feb 2011 19:38:28    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

in realtà sono d'accordo con te, albatros, su tutto Wink

solo ce ho già visto trascendere certi discorsi, da cui il forse del mio post precedente

ma se si riesce a rimanere nei limiti ben venga, anche perchè è interessante sapere cosa si dice all'estero di questa storia

anzi, internet, tra forum e siti vari, è una fonte di ricchezza, soprattutto per le notizie che altrimenti non si saprebbero (e non solo su silvio e l'italico casino)

o.t. mi presento da qualche parte, che ancora non l'ho fatto Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 14 Feb 2011 05:16:10    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Oggi ho postato questo messaggio sul MESSAGGERO

Bella manifestazione!! Problemi italiani tutti risolti.
La sinistra adesso ricomincia come nel '68. Manda avanti le donne. Poi arriva il nipote di Pannella e candida al parlamento italiano la figlia di ciocciolina. Infine arriva Vendola con i figli di d'Alema, di Fassino e di Veltroni e dichiara solennemente all'Italia tutta che c'é stato un totale cambiamento e ringiovanimento nella classe politica italiana. Lui ovviamente sará il capo. E ricominciamo daccapo. Atro giro........ altra corsa. Avanti c'é posto signori. Intanto il popolo italiano, felice e contento, paga e vota.
E poi dicono che in italia non c'é la democrazia.
commento inviato il 13-02-2011 alle 19:05 da albatros
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
mariano

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 64
Registrato: 27/01/11 05:39
Messaggi: 49
mariano is offline 

Località: fortaleza





brazil
MessaggioInviato: 14 Feb 2011 22:47:59    Oggetto:  Ber-lu-sconi.
Descrizione:
Rispondi citando

albatros ha scritto:
Oggi ho postato questo messaggio sul MESSAGGERO

Bella manifestazione!! Problemi italiani tutti risolti.
La sinistra adesso ricomincia come nel '68. Manda avanti le donne. Poi arriva il nipote di Pannella e candida al parlamento italiano la figlia di ciocciolina. Infine arriva Vendola con i figli di d'Alema, di Fassino e di Veltroni e dichiara solennemente all'Italia tutta che c'é stato un totale cambiamento e ringiovanimento nella classe politica italiana. Lui ovviamente sará il capo. E ricominciamo daccapo. Atro giro........ altra corsa. Avanti c'é posto signori. Intanto il popolo italiano, felice e contento, paga e vota.
E poi dicono che in italia non c'é la democrazia.
commento inviato il 13-02-2011 alle 19:05 da albatros
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Certamente che i problemi strutturali del'Italia non si risolvono oggi e nemmeno domani. Importante sarebbe che chi ha votato Silvio il Bello e Giovane Silvio, aprisse almeno l'occhio sinistro. Importante è che qualcosa si muove. Scrivere non è abbastanza e tutti sappiamo che a leggere sono i soliti 4 gatti. Magari all'estero(come il sottoscritto 3 anni su 4 ). La lezione di una dittatura fascista ancora i giovani di terza generazione non l'anno capita, ma amici miei della mia età (58--65), ancora non hanno capito la situazione,quindi non meravigliamoci. Non votare non è una bella cosa,sempre per chi può esercitare il diritto di voto. Votare scheda bianca peggio che mai,è delegare ad altri la decisione. Votare col naso turato è una cosa da fare,altra cosa non è possibile da come è la Politica oggi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Località: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 14 Feb 2011 23:48:31    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

OGGI HO SCRITTO QUEST'ALTRO MESSAGGIO AL MESSAGGERO

La Sinistra italiana
Una tempo, la destra e la sinistra italiana si distinguevano per i loro ideali che provenivano da eventi storici e da pensieri filosofici. In questi ultimi anni, e soprattutto in questi ultimi mesi, la differenza tra il popolo di destra e quello di sinistra é fortemente marcato da altre caratteristiche, che nulla hanno piú a che vedere con la storia e la filosofia e, peggio ancora, con gli ideali.
Il popolo di sinistra attuale, é prevalentemente un popolo che si professa lavoratore, ma poi fa il lavativo nei posti di lavoro. Si professa nulla tenente, ma poi gira con macchinoni ed abiti griffati fino alle mutande. Professa la libertá di espressione e di pensiero, ma guai se contraddici il loro pensiero. Predicano la libertá di costumi e della morale, ma solo se lo fanno loro. Anziché proporre soluzioni ai problemi, li creano per dire che gli altri non li risolvono. Quando non sanno dove andare, vanno in piazza a manifestare. Chiedono l’eliminazione dei privilegi, purché non si tocchino i loro. Chiedono la riduzione dei parlamentari, purché non riducano quelli di sinistra. Chiedono di andare alle elezioni, ma guai se qualcuno si azzarda a farlo veramente. Perdono le elezioni e continuano a percepire gli stessi stipendi e privilegi dei vincitori. Il popolo della sinistra non cerca il dialogo, ma la provocazione pura. La sinistra attuale non risolve, ma complica la vita. Ancora non riesco a dimenticare quei due anni che governó la sinistra. Il NULLA al potere.
Cordialmente
commento inviato il 14-02-2011 alle 13:25 da albatros
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> OFF-TOPIC Tutti i fusi orari sono GMT + 9 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





BRASILE 2014 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008