Indice del forum

BRASILE 2014
Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic


PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Visto per unione stabile
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> PASSAPORTI E CONSOLATI
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Gigio

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Etą: 37
Registrato: 14/01/12 06:48
Messaggi: 1
Gigio is offline 

Localitą: Treviso





italy
MessaggioInviato: 14 Gen 2012 07:00:38    Oggetto:  Visto per unione stabile
Descrizione: Visto per unione stabile
Rispondi citando

Gentilissimi Signori,
Vi contatto per alcune informazioni che non sono riuscito a trovare e nel web e enel sito del consolato.
Io sono italiano e vivo apertamente una relazione da 7 anni con un ragazzo brasiliano che vive qui in Italia e che ha la doppia cittadinanza.
Vorremmo trasferirci in Brasile a breve con tutta la sua famiglia. Solo io necessito di Visto.
Vorremmo usufruire del visto di Unione stabile senza distinzione di sesso. Mi sembra di aver capito che ci sono due vie:
A) Consultare un avvocato in Brasile che instaura una causa presso un foro brasiliano, e quindi decide il giudice,
oppure
B) Avere la dichiarazione del cartorio (č facile ottenerla?) e la testimonianza di due persone che ci conoscono. Noi potremmo presentare tra i dcumenti richiesti (devono essere almeno due) una polizza assicurativa congiunta e volendo anche un atto testamentario, ma nulla di pił per ora.. al massimo un contratto di affitto congiunto in Brasile.. Vorrei chiedere, questi documenti possono essere fatti in Brasile o qui in Italia (intendo polizza e testamento)?
Inoltre, sempre se non sbaglio, devo presentare:
-copia autenticata dei nostri documenti,
-il mio stato civile,
-prova dei nostri fondi per il sostenimento,
-il mio casellario giudiziale e carichi pendenti,
-impegno del mio partner a mantenermi
-la nostra cronistoria
I suddetti documenti rilasciati in Italia, devo essere validati da qualche parte?
Vi chiedo se sto seguendo la giusta strada oppure meno. Sarebbe meglio che andassi a parlare con un avvocato qui oppure dovrei contattare qualcun altro?
Grazie mille dell'aiuto
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: 14 Gen 2012 07:00:38    Oggetto: Adv






Torna in cima
albatros

Admin
Admin


Admin

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 31/12/10 04:57
Messaggi: 758
albatros is offline 

Localitą: Salvador





brazil
MessaggioInviato: 15 Gen 2012 01:18:17    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Premesso che non sono un avvocato e che vivo da 12 anni in Brasile, le opinioni che posso darti sono le seguenti:
1. In materia di matrimonio, anche il Brasile si é uniformato ai paesi occidentali piś evoluti. Uno o due anni fa é stata promulgata la legge che permette il matrimonio tra persone dello stesso sesso.
2. In considerazione di quanto al punto 1, anche se tu parli di Convivenza Stabile, non credo che tu debba fare la montagna di documenti da te elencati. Credo che le cose siano molto piś semplici. Se poi si considera che é una legge nuova, o meglio una legge "novitį" voluta e votata da tutti i partiti brasiliani, credo che non troverete una burocrazia ostica o ostile.
3. Da quel che mi risulta, considerato che "l'azione giuridica" (la Convivenza Stabile) nasce e si svilupperį in Brasile, tutti i documenti dovranno essere prodotti in Brasile o comunque in lingua portoghese.
4. Per quanto riguarda l'aspetto economico, considerato che uno dei coniugi é brasiliano, e considerato che in Brasile la Convivenza Stabile, dopo tre anni é equiparata al matrimonio (como se casados fosseram), l'altro coniuge non deve dimostrare nessuna rendita. Se ce l'ha é molto meglio.
5. I certificati da produrre in italia per il/la cittadino/a italiano/a, dovrebbero limitarsi ad un certificato di nascita, ad uno stato di famiglia e ad un certificato penale. Tutti rigorosamente tradotti in portoghese da "traduttore giurato" accreditato presso il consolato brasiliano in Italia.

Credo che piś che un buon avvocato brasiliano, ti/vi sia utile uno specifico colloquio riservato con il console brasiliano in Italia. Vi darį sicuramente tutte le dritte che vi ocorrono.

Comunque, tienici informati. Sono notizie che possono interessare anche ad altri iscritti o lettori del Forum.
Ciao.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> PASSAPORTI E CONSOLATI Tutti i fusi orari sono GMT + 9 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





BRASILE 2014 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008